Questo sito web utilizza i cookie di terze parti per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il traffico dei visitatori.
Non condividiamo con nessuno le informazioni raccolte.
Continuando ad utilizzare il nostro sito o chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Vi ricordate Aureliano di Suburra? Magari  vi è capitato di vedere “Fortunata” di Castellitto o il più recente “Sulla mia pelle” che racconta l’ultima settimana di vita di Stefano Cucchi.

Sì? Allora sicuramente avrete notato Alessandro Borghi, attore romano, astro nascente del cinema italiano ed internazionale. Ha già preso un David di Donatello nel 2019 ed un nastro d’argento nel 2017. Ha lavorato con famosi registi ed ha girato serie televisive importanti andate su Netflix (Suburra) e su Sky (Diavoli).

“Sì, ok, è bravo, ma perché ci parli di lui?”  Parliamo di Alessandro Borghi perché nel marzo scorso ha serenamente confessato di avere la sindrome di Tourette.

Paul Stevenson è un membro importante della nostra comunità, non è solo un grande fotografo riconosciuto e pluripremiato, ma anche un tourettiano che vive la sua condizione con grande consapevolezza.
Oggi, nel giorno del suo compleanno, vogliamo raccontarvi la sua storia.
Vive a Berwick-upon-Tweed, la cittadina più a nord dell'Inghilterra quasi al confine con la scozia, è sposato e padre di 4 ragazzi. Paul ha tic fin da bambino ma nessuno li nota e lui non è troppo disturbato.